Home

Borsa Internazionale del turismo

Nel periodo 11-13 febbraio 2016 ha avuto luogo a Milano la Borsa Internazionale del Turismo (BIT), uno dei più importanti eventi espositivi al mondo, nel settore, rivolto sia agli specialisti che al pubblico.

Romania, partecipante al BIT sin dalla prima edizione, è stata presente con uno stand di 78 mq, in cui hanno presentato le loro offerte aziende, quali: la compagnia aerea Blue Air, l'azienda di Trasporto Saiz Tour, la catena alberghiera Karpaten Hotels, l'Ufficio di promozione Karpaten Hotels, l'Ufficio di Promozione turistica di Cluj-Napoca, l'Associazione per la Promozione e lo Sviluppo Turistico del Litorale e del Delta del Danubio, alcuni tour operators come A-Trip2Ro, Basilica Travel, Dagecom Travel Services, Invitation Romania, Karpaten Turism, Romania for All, Severin Travel, World Travel Group e Zenit Voyages.

Il tema dello stand è stato:" l'Arte di Brancusi", in occasione dell'anniversario dei 140 anni dalla nascita dell'artista. Nell'architettura dello stand è stata esposta una riproduzione dell'opera "Poarta Sărutului" ("La porta del bacio"), concepita come zona selfie per il pubblico.

Romania si è presentata con una ricca offerta turistica dedicata soprattutto al turismo rurale, culturale e religioso. I principali obiettivi strategici di promozione sono stati: la Transilvania, la Bucovina, il Maramureş ed il Delta del Danubio, con la sua fauna ricca e l'unicità nel patrimonio dell'Umanità. Una delle sfumature dell'offerta rumena è il turismo termale, che continua a fare importanti passi avanti dopo l'apertura della prima struttura di lusso 5 stelle a Baile Felix e l'inaugurazione di uno dei più grandi complessi termali d'Europa, a Bucarest, a gennaio del 2016. La Transilvania resta uno dei principali punti di attrazione anche grazie alla recente classifica "Best in Travel 2016" di Lonely Planet " che la colloca al primo posto tra le regioni da visitare quest'anno.

In occasione dell'evento, i visitatori hanno avuto l'occasione di degustare vini e di assaggiare piatti tradizionali romeni. L'attività dello stand della Romania è stata caratterizzata anche dall'atelier di icone su vetro e dal coinvolgimento della comunità romena di Milano, con la partecipazione del Centro culturale italo-romeno e dei membri del gruppo Șezătoarea românească din Milano (Il raduno letterario di Milano) che hanno presentato l'arte del cucito della camicia femminile traditionale rumena: "ia".

All'inaugurazione dello stand rumeno, hanno partecipato la sig.ra Anca Pavel- Nedea, presidente dell'Autorità Nazionale per il Turismo, la sig.ra Ioana Podosu, dell'Ufficio per il Turismo di Romania a Roma, George Bologan, Console Generale di Romania a Milano e Adrian Georgescu, Ministro Consigliere- Ufficio di Promozione Commerciale Economica presso il Consolato Generale di Romania a Milano.

La buona cooperazione istituzionale tra il Consolato Generale di Romania a Milano e l'Ufficio per la promozione turistica della Romania a Roma nell'organizzare la partecipazione del paese alla 36-esima edizione del BIT, hanno contribuito al raggiungimento degli obiettivi di interesse della Romania, alla realizzazione della politica di promozione e di sviluppo del turismo, nonché a migliorare la visibilità sulla Romania.

Internazionalizzazione, Sala: Regione svolge ruolo diplomatico

12/17/16

"Regione Lombardia sta svolgendo un importante ruolo diplomatico per tutte le delegazioni straniere che vengono a Milano, in misura sempre maggiore. Siamo un punto di riferimento a livello internazionale". Lo ha detto il…

Giornata dedicata ai rapporti romeno-italiani, a Melegnano

04/27/16

Il Castello di Melegnano ha ospitato un momento dedicato alla storia comune dei popoli romeno ed italiano. E' stata evocata la personalità di Vasile Alecsandri, che ha descritto nei suoi versi l'eroismo degli italiani nelle …

Incontro di lavoro con il Prefetto di Milano

03/03/16

Il Console Generale di Romania a Milano, George Bologan, ha avuto un incontro di lavoro con il nuovo Prefetto di Milano, Alessandro Marangoni. L'incontro tra i due ufficiali si è svolto in un ambiente molto cordiale,…